PARASCHOS

Azienda vitivinicola naturale

Image

Il Friuli Venezia Giulia


La regione offre, per la sua posizione geografica e la sua storia, una varietà di scenari e un intreccio culturale unico in Europa. Il Mare Adriatico che da una parte si scontra forte contro le ripide pareti carsiche della scogliera triestina, a pochi chilometri di distanza ristagna nelle ricche riserve naturali delle lagune di Grado e di Marano. Da lì, passando per la romantica pianura Friulana e le pittoresche strade del Collio, presto si raggiungono le prime vette alpine, per arrivare ai laghi di Fusine, sul confine con Austria e Slovenia dove si misurano in inverno le temperature più basse d'Italia.

Image

La Gastronomia e le Tradizioni


Proprio questo intreccio di climi e di culture diverse hanno contribuito alla ricchezza delle tradizioni e della gastronomia del Friuli Venezia Giulia. Qui il Mediterraneo incontra la Mitteleuropa e i Balcani. Sviluppatasi dalle antiche città romane di Aquileia e Cividale, la cultura latina si è fusa nei secoli con quella longobarda, slava, germanica e perfino ottomana. Trieste come unico porto commerciale marittimo e Gorizia come località di villeggiatura per gli agiati commercianti viennesi, hanno avuto sotto l'impero asburgico un grande sviluppo economico.

LA TRADIZIONE

Produrre vini di alta qualità senza l'ausilio di metodi chimici e fisici invasivi

Image

Il vigneto


Alla coltivazione dei vigneti ci dedichiamo sempre personalmente e con rigoroso rispetto per il consumatore e per l'ambiente. Non vengono infatti utilizzati concimi chimici, diserbanti o antiparassitari nocivi. I vigneti sono tutti inerbiti, il terreno viene mosso solo d'inverno se necessario. Le concimazioni avvengono solo saltuariamente ed esclusivamente con letame animale appropriatamente stagionato. Estrema importanza viene data inoltre all'età delle piante. Lasciandole crescere secondo i loro ritmi naturali, raggiungono età molto più avanzate, diffondendo radici in profondità.

Image

La cantina


L'uva, sana e matura, viene privata dei raspi e lasciata macerare con le bucce in tini aperti, senza il controllo della temperatura e senza l'aggiunta di anidride solforosa. La fermentazione avviene spontaneamente, senza l'inoculo di lieviti selezionati esterni. Segue un lungo affinamento in botti di rovere grandi sui propri lieviti. Nella nuova cantina, costruita nel 2003 non sono mai stati introdotti lieviti industriali. Siamo riusciti dunque a selezionare un ceppo di lieviti indigeni che di anno in anno differenziano i nostri vini rendendoli riconoscibili e unici.

Image

Il vino naturale


Per vino naturale si intende quello prodotto senza ingredienti esogeni diversi dall'uva, ottenuta da una viticoltura rispettosa dell'ambiente e dell'equilibrio naturale della vigna, tenendo conto del clima, del terreno, dell'altitudine e dell'età della vite. Da fonti bibliografiche del 18. secolo si evince che nella zona del Vipacco e del Collio si era consolidata la pratica della fermentazione dei mosto d'uva con le proprie bucce per alcuni giorni nei tini, prima della pressatura, per migliorarne il sapore, il profumo e la durata del vino nel tempo.

VISITA & DEGUSTAZIONE

I segreti del vigneto goriziano
Le fasi della vinificazione “naturale”
La prova di botte e il lavoro del cantiniere
L’assaggio del vino e l’abbinamento ai prodotti tipici
Euro 15,00 a persona su prenotazione

… e per i più curiosi in seguito:

Due grandi annate dall’archivio della cantina e un classico della cucina goriziana
+ Euro 15,00 a persona su prenotazione per gruppi di almeno 8 persone
Per maggiori informazioni e prenotazione info@paraschos.it

CONTATTACI

PARASCHOS

Bucuie 13/a, 34070 San Floriano del Collio (GO)
Tel/Fax: 0039 0481 884154
E-mail: info@paraschos.it

 

PRENOTA ORA

Agriturismi: Paraschos, San Floriano del Collio